Pasta e fagioli

pasta-e-fagioli

Non mi ricordo la prima volta che mangiai pasta e fagioli, ma di certo ero già grande, forse frequentavo le superiori.
Seppur questo piatto compaia nei ricettari regionali della Lombardia, in casa mia non è mai stato un piatto della tradizione. In ogni caso mia mamma lo prepara divinamente e solo durante la stagione dei fagioli freschi.

Amo molto questa preparazione e anch’io ho adottato la filosofia di “solo borlotti freschi”. Devo ammettere di non essere una grande amante dei legumi secchi. O meglio, li amo di estrema qualità, quando dopo tutte le cure di una notte in ammollo e una leggera sobbollitura per una o due ore, risultano teneri, delicati e saporiti.

I legumi freschi, in ogni caso, sono più eleganti: la buccia è più sottile e la polpa è scioglievole e dal sapore delicato.
Giusto in tempo per sfruttare gli ultimi borlotti di stagione, ho deciso di regalarmi una ciotola abbondante di questo piatto e di condividere qui la ricetta che seguo di solito.

Nelle ricette originali della pasta e fagioli andrebbe anche un po’ di lardo o di pancetta nel soffritto, io preferisco alleggerirla e fare un semplice trito di scalogno e carota. No, non sono diventata vegetariana, né tantomeno vegana, anche se ultimamente sul blog carne e pesce si stanno facendo desiderare.
In ogni caso, questo piatto è vegano, ma garantisco che piacerà a tutti!

pasta-e-fagioli

PASTA E FAGIOLI

Ingredienti per due persone
800 g di fagioli da sgranare (circa 400 sgranati)
mezza cipolla, o 1 scalogno
1 carota
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio extravergine
sale
pepe nero
1 foglia di alloro
80 g di pasta

1.Sgranare i fagioli e tenerli da parte. In una pentola lasciar rosolare un trito di scalogno, carote con due o tre cucchiai di olio per qualche minuto.
2.Aggiungere il concentrato di pomodoro, circa un litro di acqua fredda e versare i fagioli. Aggiungere una foglia di alloro, portare a ebollizione e poi abbassare la fiamma, i fagioli devono solo sobbollire. Se si forse una schiuma in superficie, toglierla con una schiumarola.
3. Cuocere per circa 1 ora e mezza, o fino a quando i borlotti risultano teneri. Frullare con un minipimer circa due terzi , rimettere sul fuoco, aggiungere la pasta e cuocerla tenendola al dente. Se necessario aggiungere dell’acqua, salare e pepare.
4. Servire calda con un filo di olio a crudo e extra pepe nero macinato fresco

Enjoy!

Summary
Recipe Name
Pasta e fagioli
Published On
Total Time
Average Rating
5 Based on 1 Review(s)

This post is also available in: Inglese

Tags from the story
, ,
More from Daniela Barutta

Il Brownie al cioccolato di Ruth Reichl

Prima che arrivi l'estate, non potevo non condividere una ricetta con il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *