Gnocchi alla curcuma con cime di rapa, zeste di limone e mandorle tostate

gnocchi alla curcuma, cime di rapa, limone e mandorle

Proverbio: Gnocchi, rape, fave e ceci; due ti saziano per dieci

Mentre si avvicina la partenza per Gourmet 30, voglio condividere qui la ricetta di questo piatto, gustoso ed equilibrato nel suo gioco di contrasti.

Si pensa che la prima forma di pasta che l’uomo abbia utilizzato siano proprio gli gnocchi; dapprima di sola farina e poca acqua, poi dalla fine del XVIII secolo sono entrati nell’uso quotidiano quelli di patate, la tipologia più diffusa attualmente.

Le patate devono essere farinose e non nuove; se così non fosse, bisognerebbe aggiungere troppa farina, rendendo gli gnocchi poco soffici… gnucchi, per dirla alla milanese.

In molti si spaventano all’idea di preparare gli gnocchi a casa, ma garantisco che è molto semplice, abbastanza veloce (diciamo 1 ora e mezza per arrivare pronti in tavola) e il risultato di grande soddisfazione.

DSC_0178

GNOCCHI CON CIME DI RAPA, ZESTE DI LIMONE E MANDORLE TOSTATE

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di patate a pasta bianca (io ho usato quelle del Casentino)
250 g di farina debole (00 del supermercato)
2 cucchiaini di curcuma
sale

700 g cime di rapa
2 cucchiai di mandorle a lamelle
1 limone bio
aglio
olio evo

1.Lavare e pelare le patate e cercare di renderle della stessa dimensione (se sono molto grandi, tagliarle a metà; se sono piccole o medie lasciarle intatte) e cuocerle al vapore per circa 30-40 min, fino a quando sono completamente cotte.

2.Mentre cuociono le patate, mondare le cime di rapa, tagliarle grossolanamente e metterle a cuocere in padella con una base di aglio e olio. Cuocere per circa 20 minuti e aggiustare di sale.
In una padella a parte, o nel forno a 180°, tostare le mandorle, facendo attenzione perché bruciano con facilità.

3.Non appena le patate sono cotte, passarle allo schiacciapatate con cura per evitare di lasciare grumi. Salare e impastare brevemente insieme alla farina e ai 2 cucchiaini di curcuma . La quantità della farina è solo indicativa; se le patate sono molto farinose ne servirà meno, al contrario ne andrà aggiunta di più.

4.Passare alla formatura degli gnocchi, creando prima dei salsicciotti di impasto del diametro di 1,5-2 cm, e tagliare poi a tocchetti di ca. 2 cm.

5.Tuffare gli gnocchi in acqua bollente e cuocere per un paio di minuti dal momento che vengono a galla; scolarli delicatamente  con una schiumarola e amalgamarli al sugo di cime di rapa con ancor più cura.

6.Versare nei piatti e guarnire con le mandorle tostate e le zeste di limone.

Enjoy!

Summary
Recipe Name
Gnocchi alla curcuma, con cime di rapa, zeste di limone e mandorle tostate
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
no rating Based on 0 Review(s)

This post is also available in: Inglese

Tags from the story
More from Daniela Barutta

Il mio food tour di New York

Prima di partire per un viaggio, è mia abitudine fare un'attenta ricerca...
Read More

2 Comments

  • …La descrizione della preparazione è attenta e accattivante…ho l’acquolina che incuriosisce la mia bocca….devo provare a farli questi magnifici gnucchi…grazie nena,fonte di tante ispirazioni e ‘Bon appetit’ ★

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *