Cucina Conversations: Gnocchi di patate al pomodoro

gnocchi di patate al pomodoro

Mentre scrivo, mi trovo nel giardino tropicale di Casa Asia, la nostra guesthouse nella penisola di Bukit, a Bali. È da due settimane che sono in viaggio insieme al mio compagno, e nonostante la meraviglia di scoprire ogni giorno luoghi nuovi, battere strade sconosciute a piedi o in motorino e ogni sera mangiare in un posto nuovo, ora quello che inizia a mancare è del semplice cibo fatto in casa.

Comfort food. Quello che ora sembra più un termine alla moda, nasconde in realtà una funzione reale del cibo. Per me comfort food è quel cibo che mi tira su in una giornata storta, che mi riscalda quando ho freddo, che mi fa sentire coccolata, a casa. Ed è quello di cui sento più la mancanza mentre sono in viaggio.

Proprio il Comfort Food è il tema di Cucina Conversations di questo mese, e non potrebbe cascare più a fagiolo, essendo io in viaggio da più di due settimane ormai.

Mi sono organizzata prima di partire, ed ho preparato quello che per me è comfort food fin da bambina: gli gnocchi di patate.

Ricordi misti di mia mamma e mia nonna a far bollire le patate, spremerle con cura nello schiacciapatate sopra il tavolo della cucina, aggiungere la noce moscata, un po’ di sale ed impastare velocemente, unendole alla farina. Ah, come mi piaceva già da piccola provare ad arrotolare gli gnocchi – mai piccoli in casa mia – sempre e solo sopra i rebbi di una forchetta.

gnocchi di patate

Gli unici condimenti contemplati erano il sugo di pomodoro o burro e salvia con abbondante parmigiano. Questa volta ho scelto la salsa di pomodoro, quella buona che ho preparato la scorsa estate con i pomodori dell’orto, e che non vedo l’ora di riassaggiare non appena torno a casa.

Il segreto per ottenere degli ottimi gnocchi sono le patate. Scegliete preferibilmente patate a buccia rossa, o a polpa bianca, rigorosamente non nuove. Le patate nuove sono meno farinose e comprometterebbero la buona riuscita dell’impasto.

Un’altra accortezza riguarda la cottura. È importante che le patate assorbano meno acqua possibile; io preferisco cuocerle a vapore, intere con la buccia.

La ricetta di casa mia non prevede l’uovo, ma solo se siete certi della qualità delle patate. Altrimenti aggiungetene uno piccolo, appena iniziate ad impastare, e sarete certi che gli gnocchi manterranno la giusta consistenza durante la cottura, e risulteranno soffici e sostenuti al palato. [Come me li mangerei volentieri, ora!]

Eccovi qui tutte le altre ricette di Cucina Conversations, tutte sul Comfort Food all’italiana:

gnocchi di patate al pomodoro

GNOCCHI DI PATATE AL POMODORO

ingredienti per 4 persone

per gli gnocchi:
800 g di patate dalla buccia rossa
200 g di farina 0
noce moscata
sale
farina di semola

per la salsa al pomodoro:
500 ml di salsa al pomodoro
1 scalogno
peperoncino
olio evo
sale e sale grosso

1.Cuocere a vapore le patate, fino a quando, infilandoci uno stecchino, saranno tenere. Ci vorranno circa 40 minuti, in base alla grandezza.
2.Sbucciare le patate con cura e passarle allo schiacciapatate sopra un pianale di legno. Salare, grattare un po’ di noce moscata e iniziare al impastare insieme ai 3/4 della farina. Aggiungere il resto della farina (anche un po’ di più di quella che ho indicato) se l’impasto risulta troppo appiccicoso. Lavorare brevemente il composto e lasciarlo riposare coperto da un piatto per circa 5 minuti.
3.Tagliare l’impasto a fette ed arrotolarle sul piano di lavoro infarinato, fino al diametro desiderato. Io volendo fare gnocchi grandi, li ho fatti di circa 2-3 cm.
4.Tagliare il filoncino a tocchetti e arrotolarli sopra i rebbi di una forchetta. Riporre gli gnocchi sopra un vassoio ben cosparso di farina di semola. Procedere fino ad aver formato tutti gli gnocchi. Coprire i vassoi con un canovaccio, fino al momento della cottura.
5.Per il sugo: affettiamo sottilmente lo scalogno e facciamolo soffriggere dolcemente insieme al peperoncino in un paio di cucchiai di olio evo per circa 5 minuti. Aggiungiamo la salsa di pomodoro, saliamo, e lasciamo cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti.
6.Mettiamo a bollire l’acqua per la cottura degli gnocchi. Non appena raggiunge il bollore, saliamo, e mettiamo a cuocere gli gnocchi pochi per volta. Scoliamo circa un minuto dopo che sono venuti a galla, usando una schiumarola. Continuiamo fino ad esaurimento degli gnocchi, e riponendo gli gnocchi cotti nella padella con il sugo caldo, per evitare che si attacchino.
7.Servire subito, con qualche fogliolina di basilico, se di stagione.

Enjoy!

Summary
Recipe Name
Gnocchi di patate al pomodoro
Published On
Total Time
Average Rating
5 Based on 2 Review(s)

This post is also available in: Inglese

Tags from the story
More from Daniela Barutta

L’Olio extravergine di qualità in Versilia

Lo scorso fine settimana, 3 e 4 dicembre, si è tenuta a...
Read More

4 Comments

  • Li adoro. Il mio secondo Comfort food. Credo gli Gnocchi siano il piatto della felicità. Piacciono a tutti. Sarà per questo che si dice: Ridi che Mamma ha fatto gli gnocchi? E poi quanti modi per condirli. Mai provato Gnocchi al pesto e frutti di mare?

    • Eh sì, gli gnocchi sono un primo piatto davvero speciale. Li preparo spesso di pesce quando voglio coccolare qualche amico a cena, ma non li ho mai assaggiati con il pesto. E dire he il pesto lo adoro!

  • Gnocchi di patate is what I resort to when I want a quick homemade carb meal but don’t have time to make homemade pasta. I have recently made them with sweet potatoes too.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *