Sorbetto alle albicocche e cardamomo

sorbetto di albicocche

“Fai della tua vita un sogno e di un sogno una splendida realtà.”

Ho appena trascorso qualche giorno all’isola d’Elba, uno dei miei luoghi del cuore.

Profumi intensi di macchia mediterranea si mescolano a tonalità di azzurro che da troppo tempo non vedevo in natura. L’isola mi dilata i sensi e mi fa afferrare equilibri, fatti di semplicità e cose belle.

Alla magia dell’isola quest’anno si è unito un incontro inaspettato e casuale. Una di quelle coincidenze che ti lascia una bella sensazione addosso.

Una sera, mentre passeggiavo per le stradine di Capoliveri, mi soffermo su un banchetto attirata da piccoli quaderni con illustrazioni e citazioni sparsi tra le pagine. Ne prendo in mano uno con in copertina un omino che vola, trasportato verso i propri sogni da una manciata di palloncini blu, lo apro e riconosco subito il disegno in prima pagina ed esclamo “Ma io vi conosco, venite dalla Versilia”. Quel disegno mi rimase impresso, non appena vidi il murales creato ad hoc per una stanza speciale nella casa di un’amica blogger, Serena Puosi.

Processed with VSCO

Serena, così come Sara, la creatrice del murales (insieme a Guido), vive nella stessa città che da qualche anno è diventata casa anche per me. Io l’ho conosciuta circa un anno fa sui social network, tramite una foto pubblicata su Instagram di un luogo stupendo del nostro territorio.

Io lo so che a volte i social sembrano superficiali e popolati da persone omologate e finte, ed in parte è anche vero, ma se affiniamo i sensi, si possono incontrare online persone vere e belle e che non vedi l’ora di conoscere anche offline.

Sara, Serena ed io. Tre giovani donne, ognuna con una storia diversa, con radici e caratteri dissimili, ma che stringono tutte con forza un cumulo di palloncini, per volare verso i propri sogni.

Per dare un’occhiata ai lavori di Sara e Guido, seguite la pagina Facebook di Disegnata o andateli a trovare a Capoliveri, dove rimarranno tutta l’estate.

albicocche

Per celebrare la bellezza delle persone vere e semplici, condivido la ricetta di un sorbetto facile, buono e rinfrescante.
Ho scelto le albicocche, che ora sono in piena stagione, e del cardamomo, una spezia ancora poco usata in Italia, ma che io trovo deliziosa con albicocche e pesche.

Il glucosio o lo zucchero invertito servono a mantenere cremoso il gelato, ma se non li trovate, potete sostituirli con altrettanto zucchero.

sorbetto di albicocche

SORBETTO ALLE ALBICOCCHE

500 g di albicocche (peso netto, senza noccioli)
160 g di zucchero
40 g di glucosio o zucchero invertito
125 g di acqua
2 bacche di cardamomo

1.Lavare la frutta e tagliarla a pezzetti.
2.In un mortaio, pestare i semini neri contenuti all’interno del cardamomo.
3.Con un frullatore o un minipimer, frullare tutti gli ingredienti, inclusi i semini pestati del cardamomo, fino a ottenere una consistenza liscia.
4.Mettere il composto nella gelatiera e azionarla. Dopo circa 20-30 minuti il sorbetto sarà pronto.

Può essere preparato qualche ora prima, riponendolo in freezer e ricordandosi di mantecarlo almeno una volta ogni ora.

Enjoy!

Summary
Recipe Name
Sorbetto di albicocche
Published On
Preparation Time
Total Time
Average Rating
5 Based on 2 Review(s)

This post is also available in: Inglese

Tags from the story
,
More from Daniela Barutta

Gnudi al basilico per un’overdose di estate

Settembre. Uno dei miei mesi preferiti, in bilico tra estate e autunno...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *